STRADE PROVINCIALI SICURE, DA PRIMAVERA AL VIA I LAVORI

Partiranno nella primavera prossima i lavori per la sistemazione e messa in sicurezza delle strade provinciali. Questo è stato l’esito dell’incontro che si è svolto ieri, 3 gennaio, nella sede della Regione in viale Bovio a Pescara, al quale ha preso parte il presidente Luciano D’Alfonso per delineare le linee guida sulle assegnazioni delle risorse in seguito alla quantificazione dei danni riportati sul piano sostanziale della Protezione Civile Nazionale, sulla base delle segnalazioni pervenute dai geni civili provinciali, riguardanti la rete viaria provinciale. Alla Provincia dell’Aquila sono stati assegnati, nell’ottobre dello scorso anno, 11 milioni di euro ed entro la fine di gennaio saranno presentati al settore viabilità della Regione Abruzzo i progetti degli interventi da effettuare, secondo un ordine di priorità, che consisteranno nella sistemazione e messa in sicurezza delle strade provinciali. Entro la prossima primavera potranno partire i lavori, che dovranno essere eseguiti entro l’autunno, in modo da consentire per il prossimo inverno la percorribilità in sicurezza delle strade.
Il presidente della provincia dell’Aquila Angelo Caruso, con la collaborazione dei consiglieri delegati Gianluca Alfonsi e Pierluigi Del Signore e d’intesa con i consiglieri di maggioranza, ha già attivato il settore viabilità affinché possa essere definito in tempi rapidi il percorso progettuale e avviare le procedure di gara per l’assegnazione dei lavori. “Questi interventi permetteranno di ristabilire le normali condizioni di percorribilità delle nostre arterie, interventi fortemente perseguiti, considerato che molte vie necessitavano di lavori urgenti ed ormai diventati improrogabili – ha dichiarato il presidente della Provincia, Caruso – nonostante le difficoltà operative delle province, quella dell’Aquila riesce a reperire risorse ed avviare i lavori necessari per garantire sicurezza e percorribilità per le migliaia di automobilisti che giornalmente percorrono queste strade. Con questa amministrazione la provincia recupera il ruolo di autorevolezza e credibilità, rispetta i suoi principali obiettivi programmatici, ovvero scuole e viabilità, e su entrambi continua ad intervenire e pianificare con impegno e lavoro”.