STADIO PALLOZZI, ACCORDO FATTO TRA NEROSTELLATI E SULMONA CALCIO

Hanno minacciato di ritirare la squadra del Sulmona calcio e riconsegnarla nelle mani del sindaco Annamaria Casini, dopo l’ennesima concomitanza con una partita dei Nerostellati di Pratola. Questa mattina i dirigenti biancorossi, con in testa il presidente Piergiorgio Schiavo, sono arrivati ad un accordo con i dirigenti del Pratola i quali dalla prossima partita non giocheranno più al Pallozzi di Sulmona. In sintesi domenica prossima, 7 gennaio, il Sulmona disputerà il suo incontro nel campo Cipriani di Raiano, mentre la compagine pratolana sarà di scena al Pallozzi. Dalla settimana prossima lo stadio sulmonese resterà ad esclusiva disposizione dei biancorossi, mentre il Pratola troverà ospitalità in un altro stadio fuori dalle mura ovidiane. A fare da mediatore, nell’incontro al quale ha preso parte il presidente dei Nerostellati, Gianluca Pace, è stato l’assessore con delega allo Sport, Nicola Angelucci, che al termine del vertice si è detto soddisfatto per l’accordo raggiunto. “Non succederanno più concomitanze con il Sulmona perché domenica prossima sarà l’ultima partita che il Pratola giocherà al Pallozzi” afferma il presidente Pace. Dalla settimana prossima infatti i Nerostellati disputeranno le partite casalinghe nello stadio di Pescina. Soddisfazione è stata espressa anche dal presidente del Sulmona, Piergiorgio Schiavo. “La situazione era diventata insostenibile perché nessuno ci aveva comunicato la concomitanza che ci avrebbe costretto a chiedere l’intervento del prefetto, ora si è arrivati ad una soluzione che soddisfa tutti, anche se domenica prossima saremo costretti ad un ultimo sacrificio” conclude Schiavo.