INTITOLATO A FABRIZIA DI LORENZO UN LABORATORIO DEL LICEO LINGUISTICO “VICO”

Il prossimo 10 gennaio, alle 11, il Laboratorio 3.0 del Liceo “Giambattista Vico” di Sulmona sarà dedicato a Fabrizia Di Lorenzo, la giovane sulmonese scomparsa tragicamente a Berlino, vittima dell’efferato attentato terroristico del 18 dicembre 2016.  “Fabrizia ha frequentato il Liceo Linguistico e la sua scuola vuole dedicarle uno degli spazi che ha frequentato con maggiore assiduità: il laboratorio che un tempo era dotato di cabine per lo studio individuale delle lingue e che oggi, grazie ai progetti PON, si è trasformato in un’area dotata delle più moderne tecnologie e di arredi flessibili per facilitare lo studio individuale ma anche la cooperazione e l’interazione” sottolinea Caterina Fantauzzi, dirigente del Polo liceale Ovidio.  La breve cerimonia vedrà la partecipazione della famiglia Di Lorenzo e delle autorità che, insieme agli studenti e ai docenti, di ieri e di oggi, ricorderanno Fabrizia, studentessa allegra e vivace che a scuola portava “mille sciarpe colorate” come ha ricordato la professoressa Annamaria Iervolino, che fu sua insegnante, durante la cerimonia tenutasi nel dicembre scorso al teatro comunale Caniglia.