RIFIUTI, “MONTAGNE” DI INCIVILTA’ SULLE STRADE DI SULMONA

E’ stata assai dura la prima giornata di raccolta differenziata per gli operatori Cogesa. Sarà stata anche la pausa festiva segnata dal Capodanno ma tanti sulmonesi hanno lasciato montagne di rifiuti accanto ai cassonetti, che poco a poco verranno tolti dalle strade, dando un’immagine deleteria della città e della pessima educazione di tanti residenti, confermata dalle fotografie che pubblichiamo. Prima ancora delle norme di legge e dei provvedimenti amministrativi l’osservanza di ogni buon cittadino dovrebbe riguardare le regole fondamentali ed elementari della buona educazione. Invece le violazioni quasi quotidiane riguardano le une e le altre. Un fatto che non rende onore alla città e che impegna gli amministratori pubblici e chi è tenuto a garantire il rispetto delle leggi ad un impegno e ad uno sforzo costanti e straordinari. Come sempre accanto ai cassonetti, naturalmente maleodoranti e sporchi, compaiono rifiuti ingombranti. Riesce ancora difficile a tanti cittadini sapere che esiste da anni un numero verde per il ritiro di questo tipo di rifiuti: 8000-12490.