IL PIANO JAZZ DI DANILO REA PROTAGONISTA DEL MUNTAGNINJAZZ WINTER A SPAZIO PINGUE

Nuovo appuntamento questa sera alle 21.30 nello Spazio Pingue, in via Lamaccio, per la rassegna Muntagninjazz Winter. Sarà il pianista Danilo Rea il protagonista della serata. I suoi concerti hanno conquistato le platee di tutto il mondo. Danilo Rea trova nel piano solo una dimensione ideale per dare forma al proprio universo espressivo, oltre che un momento privilegiato per mettere in risalto il suo celebre fiuto per la melodia e la raffinatezza del tocco pianistico. Nelle sue performance convergono materiali musicali eterogenei, dai capisaldi del jazz alle canzoni italiane e le arie d’opera. Nato a Vicenza quasi per caso, Danilo Rea è romano, ma non d’adozione. È romano perché la sua storia in musica nasce a Roma, tra le pareti di casa sua, dove l’incanto per i vecchi vinili di Modugno è più forte, già da piccolissimo, di qualsiasi divertimento: il vero gioco è suonare il piano, il vero incanto è la musica, il vero sogno è la melodia, il vero abbandono è nell’armonia. E la passione diventa studio al Conservatorio di Santa Cecilia, dove si diploma in pianoforte con il massimo dei voti e dove attualmente insegna nella cattedra di jazz. Rea ha vissuto in pieno la crescita del jazz in Italia dagli anni Settanta in poi, quando alle intuizioni dei padri nobili formatisi nell’era dello swing si sono aggiunti anche da noi, dentro il linguaggio nato nel 1917, i portati innovativi tipici nel mondo della modernità del jazz. E Danilo Rea c’era: tanto coinvolto prima e protagonista poi da poterci oggi regalare una sintesi, di quanto è stato ed è il jazz in Italia dal Sessantotto a oggi, dal suo debutto nel ’75 col Trio di Roma e Pietropaoli e Gatto sino al suo odierno e personalissimo osare jazz senza più alcun confine, proponendolo al piano solo su arie liriche, collaborando con Gino Paoli o azzardando col pianista classico Ramin Bahrami un duo pianistico colto-jazz addirittura su spartiti di Bach. Cena buffet pre concerto dalle 19.30 alle 21.00, prenotazioni e info: [email protected] 320 6483643  330 933383 0864 206000.