PETIZIONE IN CENTRO STORICO: FERMIAMO IL CAOS DI NOTTE NEL FINE SETTIMANA

Una petizione cittadina al Comune e alla Procura della Repubblica per fermare il caos nelle notti del fine settimana e restituire pieno vigore alle norme di legge, che vietano schiamazzi notturni. Con una petizione già sottoscritta da una cinquantina di cittadini, i residenti della zona di via Gramsci, via Quercia, via papa Innocenzo, via Scudieri, tentano di ristabilire una pacifica convivenza con i giovani che frequentano i locali del centro nella notte tra sabato e domenica e pretendono maggiori controlli nella zona così da prevenire ogni problema. “Non siamo contro il divertimento dei giovani, ne hanno tutto il diritto e capiamo bene i proprietari dei locali, che fanno il loro lavoro – precisano i promotori della petizione – vogliamo però buona educazione, auspicando per i giovani un divertimento sano, che significa anche evitare di lasciare traccia del loro passaggio in strada, con vomiti e orine, e di smetterla con quel chiasso indecente che si prolunga ben oltre la mezzanotte, fino alle prime ore della domenica, un fatto di inciviltà inaccettabile e indecorosa per una città come Sulmona”. Per i residenti della zona “non esiste intento punitivo verso nessuno ma solo la richiesta dell’osservanza delle regole, nell’interesse degli stessi giovani”.