IL PD RIPROPONE LA BATTAGLIA SULLE AREE URBANE FUNZIONALI

Il tema delle aree urbane funzionali torna attuale con un convegno promosso dal Circolo Pd di Sulmona, per martedì prossimo, 19 dicembre, alle 18 nella sala conferenze della Comunità montana peligna di Sulmona. L’incontro riguarderà una proposta di riorganizzazione urbana dell’intero Abruzzo nata da una ricerca del dipartimento di Architettura dell’Università di Chieti – Pescara e coordinata dal professore Roberto Mascarucci. Lo studio prevede la suddivisione del territorio regionale in 7 Aree funzionali omogenee di riferimento Pescara-Chieti, Teramo, L’Aquila, Avezzano, Sulmona, Lanciano e Vasto che rappresentano la dimensione media nella quale si possono riconoscere più Comuni piccoli con un unico sistema scolastico, sanitario e di trasporto. All’incontro parteciperanno Roberto Mascarucci coordinatore scientifico della ricerca Abruzzo 2020 e professore ordinario di urbanistica presso l’Università degli Studi “G. d’Annunzio” di Chieti-Pescara oltre che presidente del Corso di Laurea in Pianificazione del Territorio e dell’Ambiente, l’architetto Aldo Cilli professore a contratto presso la Facoltà di Architettura dell’Università degli Studi “d’Annunzio” di Chieti-Pescara dove si occupa in prevalenza di pianificazione urbanistica, territoriale e strategica, il professore Aldo Ronci ricercatore ed esperto di sistemi economici. Interverranno inoltre Stefania Pezzopane, senatrice Pd, Giuseppe di Pangrazio presidente del Consiglio regionale d’Abruzzo, Francesco Piacente segretario provinciale del Pd, Fabio Ranalli, consigliere comunale e provinciale PD, Sergio Dante Segretario del circolo cittadino dem.