LAVORI FERMI AL PARCO GIOCHI IN ATTESA DELL’OK ALLA VARIANTE AL PROGETTO

Lavori fermi già da settimane al parco giochi di via Togliatti. Ma l’assessore Cristian La Civita assicura che in tempi ragionevoli riprenderanno e saranno portati a termine, soprattutto con l’inizio della stagione primaverile. I lavori infatti sono stati fermati per una variante al progetto originario. I lavori appaltati alla cooperativa sociale Ottovolante hanno un importo di quasi 40.000 euro. “Ho richiesto questa variante per dotare della pavimentazione in gomma tutti i giochi presenti nel parco – ha spiegato La Civita – adesso bisogna solo attendere l’approvazione della variante al progetto e i lavori riprenderanno”. Ma il nodo è proprio quello dell’approvazione della variante al progetto. Il IV settore infatti vive un momento di difficoltà, come già altri ne ha vissuti in passato, costretto a lavorare con personale decimato da malattie e pensionamenti. Il parco giochi è solo uno dei tanti esempi della stasi dei lavori pubblici, provocata da affanno e lentezze che segnano la macchina burocratica. Intanto il cancello del parco che resta aperto dà modo ad alcuni proprietari di cani di portare i loro fedeli amici a “sgambare” in quell’area, che diventa ricettacolo di deiezioni.