NUOVO ORARIO TRENITALIA, ALTRI TRENI SOPPRESSI NEL CENTRO ABRUZZO

Ancora tagli per le linee ferroviarie del Centro Abruzzo, con l’entrata in vigore dell’orario invernale di Trenitalia. Due i treni soppressi sulla linea Sulmona-Avezzano. Il treno in partenza da Sulmona alle 6.55 e quello in partenza da Avezzano alle 21.39. Altre quattro corse vengono soppresse nelle giornate di sabato e domenica, tra Sulmona e L’Aquila, riducendo i collegamenti tra il capoluogo peligno, i paesi della valle subequana e il capoluogo regionale. «Non sono bastati i problemi che saranno provocati ai cittadini e ai residenti della provincia dell’Aquila per la riorganizzazione del trasporto pubblico su gomma dalla riesumazione della Sangritana Spa e dal taglio dei contributi alle corse attualmente gestite da Tua verso Roma» protestano Umberto Trasatti, segretario Cgil della provincia dell’Aquila e Domenico Fontana, segretario Filt della provincia dell’Aquila. Con i treni che saranno soppressi, Trenitalia rientrarà nei 4,1 milioni di chilometri previsti in Abruzzo dal contratto di servizio firmato dalla Regione. “Come sempre più di frequente ormai accade a pagare saranno i viaggiatori delle aree interne – concludono i rappresentanti sindacali – invece un trattamento diverso e migliore, come sempre, viene riservato all’area costiera, con due nuovi treni istituiti nella tratta ferroviaria tra Pescara e Francavilla”.