ULTIMATUM DELL’EX SINDACO FEDERICO AL VICE SINDACO E A TIRABASSI: DOVETE USCIRE DALLA MAGGIORANZA

“O lasciate questa maggioranza o noi ci sentiamo liberi di fare altre scelte, che pur restando a destra non siano necessariamente legate a Fratelli d’Italia”. L’ultimatum arriva dall’ex sindaco Fabio Federico diretto al vice sindaco Mariella Iommi e al consigliere comunale Mauro Tirabassi, suo braccio destro, tra i presenti in una cena con tutto il gruppo storico della destra sulmonese, che dal Msi e poi con Alleanza Nazionale oggi si identifica nel patito di Giorgia Meloni. Federico ha espresso tutta la sua amarezza per il comportamento di esponenti del suo partito che appoggiando una maggioranza che fa capo ad un assessore regionale di centrosinistra, come Andrea Gerosolimo, stanno di fatto dissolvendo l’identità di un partito e il suo patrimonio elettorale. “Se fate scelte di centrodestra sarò ancora con voi – ha precisato Federico – se invece state appoggiando soltanto un progetto personale, oltretutto con risultati deludenti, allora non ci sto e preferisco aderire ad altre formazioni”. L’ex sindaco infatti non esclude un suo passaggio nel movimento “Noi con Salvini”, con il quale avrebbe già avviato contatti. “Non vengano più a chiedermi sostegno e impegno fin quando non abbandoneranno questa maggioranza e questa amministrazione che peraltro si stanno rivelando fallimentari sia sul piano politico che su quello amministrativo – ha continuato l’ex sindaco – per questo meglio sarebbe se assumendosi le proprie responsabilità Iommi e Tirabassi lasciassero la maggioranza”. Una sortita quella dell’ex sindaco che ha gelato i due esponenti della maggioranza di palazzo S.Francesco andando a creare problemi alla già traballante coalizione civica, con i socialisti che minacciano anche loro di prendere le distanze continuando a rivendicare una più consistente visibilità dopo che con l’ultimo rimpasto hanno perso l’unico assessore che avevano.