LA CASA SANTA DELL’ANNUNZIATA CERCA SETTE OPERATORI

Sette operatori socio-assistenziali saranno assunti dall’Asp-Casa Santa dell’Annunziata, con un contratto a tempo determinato, a tempo pieno e per la durata di sei mesi. A darne notizia il presidente dell’ente, Catia Puglielli. Le assunzioni verranno fatte tramite graduatoria già pubblicata dal Centro per l’impiego della provincia dell’Aquila, con decorrenza dal prossimo 11 dicembre. La decisione di procedere a nuove assunzioni è stata presa dal presidente Puglielli, dopo una ricognizione effettuata nell’ente. L’aspirazione del presidente sarebbe poi quella di portare a compimento il progetto di realizzazione di una Rsa nella Casa di Riposo e dell’istituzione dell’assistenza domiciliare integrata (Adi). “L’assunzione di personale attraverso il Centro per l’Impiego è garanzia di un personale qualificato ma anche garanzia di un’amministrazione trasparente” ha sottolineato il presidente della Casa Santa dell’Annunziata. Le assunzioni avranno decorrenza dal primo gennaio 2018. Un’altra graduatoria riguarderà invece la Casa di Riposo “Colaianni” di Roccaraso.