PEZZOPANE SUL CASO DEL GRUPPO PD “SALTATO”: FINITELA CON CAPRICCI E SGAMBETTI

Va in soccorso dei consiglieri comunali Pd, che si sono visti negare la richiesta di costituzione di un gruppo consiliare di partito, la senatrice Stefania Pezzopane. “E’ giusto rivolgersi al prefetto. Sul piano giuridico non c’è alcun fondamento al diniego, ogni atto amministrativo anche i deliberati dell’ufficio di presidenza devono essere supportati da motivazioni giuridiche e non ce ne sono” dichiara la parlamentare democratica. “Sul piano politico, Sulmona è una città d’Abruzzo aperta e libera, celebriamo il bimillenario di Ovidio e vietiamo a 3 dirigenti del Pd di chiamarsi con il vero nome? A chi dà fastidio la costituzione del Partito Democratico a Sulmona?” si chiede Pezzopane, sostenendo che “per ogni dirigente del Pd deve essere una festa la costituzione del gruppo, non un funerale”. Poi un’ultima frecciata a quanti avrebbero impedito la costituzione del gruppo Pd, annidati nello stesso partito regionale. “Piantatela con capricci e sgambetti e si faccia politica, che la gente non può stare appresso a sta’ roba.” conclude la senatrice, solidarizzando in pieno con Bruno Di Masci, Antonio Di Rienzo e Fabio Ranalli.