DUE AUTO A FUOCO, IN VIA AVEZZANO TORNA LA PAURA DEL PIROMANE (video)

Torna la paura in via Avezzano. Due auto sono andate a fuoco nella notte provocando danni anche allo stabile sotto il quale erano parcheggiate. Erano da poco passate le quattro quando alcuni residenti hanno avvertito un forte sibilo e subito uno scoppio preceduto da un breve boato. “Mi sono affacciata al balcone e ho visto le fiamme altissime – racconta una residente – a quel punto ho telefonato subito alla polizia e ai pompieri”. Sul posto è intervenuta la squadra anticrimine del commissariato insieme ai vigili del fuoco che hanno circoscritto la zona spegnendo le fiamme, riportando un poco di tranquillità in un quartiere già troppe volte nel passato preso di mira dai piromani. E’ stata tanta la paura infatti che le fiamme potessero propagarsi all’interno del palazzo dove abitano otto famiglie. A prendere fuoco una Panda e una Citroen C4. Dai primi rilievi effettuati dalla Polizia scientifica del commissariato si tratterebbe di incendi dolosi. L’ipotesi più accreditata dagli inquirenti è che l’incendio delle vetture sia stato un atto di ritorsione nei confronti di uno dei proprietari delle auto molto spesso coinvolto in passato in liti e denunce. Intanto i residenti tornano a chiedere l’installazione nella zona di telecamere che possano riprendere tutto quello che avviene nel quartiere nelle ore notturne. “Abbiamo chiesto al Comune di provvedere a dotare il nostro quartiere, da anni preso di mira da malviventi e piromani, di telecamere di sorveglianza ma dopo aver avuto assicurazioni e dopo aver saputo che l’attrezzatura è già disponibile, stiamo ancora aspettando che il Comune mantenga gli impegni e intanto qui continuano a bruciare auto”. Negli anni scorsi l’intera zona, tra via Avezzano e via XXV Aprile, è stata teatro di incendi dolosi. Circa dodici le auto andate distrutte dalle fiamme appiccate da piromani. 

Le foto successive sono di Maria Trozzi