“EUROSPRECHI”, IPPOLITO PRESENTA IL SUO LIBRO A ROCCARASO

Quanti soldi butta via l’Europa? Come avvengono gli errori nei pagamenti? Chi paga il pesce sei volte di più? E quanto costano “tre parlamenti”? A questi e a molti altri interrogativi risponderà Roberto Ippolito durante la presentazione del suo libro Eurosprechi (Chiarelettere, 2016). L’incontro, organizzato dall’associazione Obiettivo Comune, si svolgerà sabato prossimo, 11 novembre alle 18, nei locali del Cinema Roma di Roccaraso. L’autore parlerà di “tutti i soldi che l’Unione butta via a nostra insaputa” affrontando con esempi pratici varie tematiche di economia. Con lui sul palco Daniela Casciola, giornalista de Il Sole 24 Ore, e Andrea Del Castello, presidente di Obiettivo Comune. Roberto Ippolito è stato direttore della comunicazione di Confindustria e ha curato l’economia per il quotidiano La Stampa. È stato docente alla Scuola Superiore di Giornalismo e direttore delle relazioni esterne dell’università Luiss di Roma. È organizzatore culturale e ideatore delle rassegne Voluminosi e Libri al centro. È stato editor del Festival dell’Economia di Trento.Molti suoi libri hanno vinto prestigiosi premi e sono stati best seller, come L’Italia dell’economia (Laterza, 2000), Evasori (Bompiani 2008) e Abusivi (Chiarelettere, 2014). Con Eurosprechi ha focalizzato i problemi di gestione delle risorse economiche del Vecchio Continente: aeroporti nuovi, ma deserti, sperperi inutili, enti doppioni, deficit considerevoli, tutto certificato dai documenti ufficiali della Corte dei Conti Europea.Il messaggio che manda l’autore è che “così com’è, l’Unione non funziona, è un sogno rovinato. Fa rabbia che la casa comune, creata per assicurare una vita migliore ai suoi cittadini, butti via con i soldi se stessa”.