ESCURSIONISTI OLANDESI SALVATI SUL MONTE CAMICIA

Sono riscesi lungo il Vallone di Vradda insieme ai soccorritori, sani e salvi, i due escursionisti olandesi, un uomo e una donna, che ieri pomeriggio hanno lanciato l’allarme dal monte Camicia. A causa della neve e sprovvisti di ramponi, i due erano rimasti bloccati in prossimità della vetta. Erano già stati in cima al monte Prena e l’intenzione era quella di salire anche sul monte Camicia per poi scendere nel primo pomeriggio. Ma una volta in vetta la presenza inaspettata di neve e ghiaccio li ha convinti a non rischiare. Dopo aver fornito le coordinate gps hanno atteso che le squadre del Soccorso Alpino e della Guardia di Finanza li raggiungessero a piedi. Lungo la via Normale che sale al monte Prena e da lì al Camicia, ma anche da fonte Vetica e poi su per il Vallone di Vradda, le squadre dei tecnici del Cnsas hanno percorso due distinti itinerari fino alla vetta, ponendo in salvo i due escursionisti.