DA FORZA ITALIA ATTACCO AL CIVISMO DI GEROSOLIMO E AL CONSIGLIERE PANTALEO

Da Forza Italia nuovi attacchi all’assessore regionale Andrea Gerosolimo e ai suoi uomini sono venuti questa mattina, in occasione della presentazione del nuovo coordinatore cittadino Antonio Menchinelli. Il coordinatore regionale degli azzurri, Nazario Pagano, rispondendo a domande sul rapporto con le formazioni civiche, ha detto che “in questo territorio si vive una situazione particolare, con un assessore regionale Andrea Gerosolimo che ha fatto un partitino personale ed è una situazione che ha influenza solo su questo territorio”. Ad Avezzano però quello stesso movimento civico è stato alleato del centrodestra, eleggendo il sindaco. Un’altra bordata è venuta invece ai civici di Gerosolimo dal vice coordinatore provinciale di Forza Italia, Luigi La Civita, che ha stigmatizzato la decisione del consigliere comunale Alessandro Pantaleo di rassegnare le dimissioni, preferendo l’impegno in un nuovo incarico, nella segreteria dell’assessore regionale. “Conosco e stimo Pantaleo per averlo avuto come collega in consiglio comunale – ha premesso La Civita – però ha commesso un errore politico, dimettendosi da consigliere comunale. Una scelta fatta per interessi personali”. Intanto martedì 31 ottobre, in aula consiliare, a prendere il posto del dimissionario Pantaleo sarà Antonella D’Antino, che in passato è stata nella segreteria dell’allora deputato Paola Pelino. Successivamente ha scelto di stare nelle file dell’assessore regionale Gerosolimo. L’anno scorso è stata candidata infatti nella lista “Sulmona al Centro”, componente più vicina all’assessore regionale, nella coalizione formatasi a sostegno del candidato sindaco Annamaria Casini. Nei voti di preferenza D’Antino era stata preceduta da Candida D’Abate, che però ha rinunciato a sostituire Pantaleo, perché componente di una cooperativa sociale che opera in convenzione con il Comune.  Insomma il destino sembra comunque legare in più occasioni Forza Italia e i civici gerosolimiani.