PROVINCIA, CAMILLI: BILANCIO E DOCUMENTO DI PROGRAMMAZIONE SENZA AMBIZIONI

Bilancio e documento unico di programmazione senza ambizioni: il consigliere provinciale Fabio Camilli chiede l’applicazione dell’avanzo di amministrazione. “Non voglio paralizzare l’ente”, ha detto il componente del gruppo Uniti per la Provincia, “per questo, in modo responsabile, mi sono astenuto dal voto ma va detto che sia il documento unico di programmazione sia il bilancio sono senza ambizioni. Nonostante le risorse garantite dai recenti interventi normativi e la possibilità di applicare un importante avanzo di amministrazione, la previsione per il 2017”, aggiunge, “risulta essere di 134 milioni di euro e quindi di molto inferiore ai 156 milioni del 2016. Tutto questo determina l’assenza nell’elenco annuale delle opere pubbliche di nuovi significativi interventi su scuole e viabilità, come invece avrei voluto. Adesso”, conclude, “posso solo auspicare che gli 11 milioni annunciati dalla Regione in favore della Provincia dell’Aquila arrivino presto e la Provincia, con una variazione al documento adottato oggi, li utilizzi subito”.