PRATICHE SISMA, IL SINDACO: ENTRO DUE MESI SARANNO COMPLETATE 300 ISTRUTTORIE

Entro un paio di mesi saranno completate circa 300 pratiche istruttorie per la ricostruzione e ulteriormente sarà snellita l’attività riguardante le istruttorie di concerto con l’Usrc (Ufficio speciale ricostruzione comuni del cratere). L’annuncio è venuto nella serata di ieri dal sindaco Annamaria Casini, a conclusione di un incontro, nella sede dell’ex Caserma Pace dedicato al monitoraggio delle attività finora svolte e per la programmazione delle pratiche da istruire. “Questo nuovo assetto dell’Ufficio Sisma, con una quantità di risorse che il Comune di Sulmona non ha mai avuto sin dal 2009, sta dando i primi frutti e fa ben sperare per un reale rilancio del settore edilizio e per la messa in sicurezza di molti edifici privati” ha precisato il sindaco. All’incontro hanno partecipato il coordinatore di Abruzzo Engineering, Pasquale Evangelista, il vice presidente dell’Associazione Costruttori della provincia dell’Aquila, Marco Tirimacco, il direttore Francesco Manni, l’assessore regionale Andrea Gerosolimo, il dirigente comunale Amedeo D’Eramo e alcuni dipendenti comunali. “E’ stata chiusa già da un paio di settimane la rendicontazione delle spese relative al 2016 e sono stati richiesti all’Usrc di Fossa i fondi per reintegrare la cassa. Sono già una trentina le pratiche A istruite, con relativa richiesta di integrazione di tecnici” ha proseguito Casini annunciando che a breve si terrà una riunione con l’Ufficio Speciale di Fossa e l’Ufficio Territoriale per la Ricostruzione di Goriano, allo scopo di stringere i tempi per le pratiche istruttorie B,C,E, che saranno affidate a due tecnici professionisti affiancando i quattro tecnici di Abruzzo Engeneering già operativi a palazzo san Francesco. L’attività di monitoraggio proseguirà e accompagnerà tutta l’attività dell’ufficio sisma del Comune di Sulmona con cadenza trisettimanale così come concordato con l’ufficio stesso.