PROBLEMATICHE OSPEDALE E TRASFERIMENTO NEI CONTAINER AL CENTRO DI UN INCONTRO TRA SINDACO E SINDACATI

Il trasferimento nei moduli provvisori di alcuni servizi situati attualmente nell’ala vecchia dell’ospedale (clicca), ritenuta pericolosa, è stato l’argomento principe dell’incontro che si è tenuto oggi a palazzo San Francesco tra il sindaco Annamaria Casini e le organizzazioni sindacali Cgil, cisl e uil nursind. Nel merito, si legge in una nota, che “si ritiene giusto e doveroso conoscere  le modalità progettuali della direzione generale della Asl, al fine di garantire un percorso condiviso e la permanenza di tutti i servizi interessati con possibile miglioramento dei livelli qualitativi  sui servizi oggi erogati.”. Nella riunione odierna sono state affrontate le questioni relative alla realizzazione della nuova ala e la necessità di avere rassicurazioni su tempi brevi e certi, determinanti anche per la reale temporaneità delle soluzioni proposte. L’incontro, ritenuto proficuo anche al fine di avviare una nuova modalità di lavoro, si è concluso con l’impegno sia di “stimolare la direzione generale della Asl ad assumere tutte le iniziative necessarie a potenziare la qualità dei servizi e delle strutture esistenti, attraverso investimenti in dotazione organica e tecnologica” sia di “istituire un tavolo permanente di confronto, con il compito di monitorare le future dinamiche afferenti il servizio sanitario peligno ed eventualmente apportare le giuste proposte finalizzate all’innalzamento della complessiva qualita’ dei servizi a vantaggio dell’utenza e degli operatori”.