ASSOCIAZIONE A DELINQUERE E USURA, IN CORSO MAXIOPERAZIONE NOVE ARRESTI

Dalle prime ore del mattino i Carabinieri della Compagnia di Sulmona, coadiuvati dai militari delle Compagnie di Chieti, Montesilvano, Avezzano e Castel di Sangro, hanno dato corso ad una vasta operazione in tutta la regione Abruzzo, nel corso della quale saranno eseguite 9 misure cautelari in carcere e agli arresti domiciliari nei confronti di altrettanti soggetti ritenuti responsabili, a vario titolo dei reati di usura, estorsione, falso e associazione per delinquere finalizzata alla truffa. I provvedimenti restrittivi sono stati emessi dal GIP del Tribunale di Sulmona, a conclusione di una prolungata attività di indagine. I Carabinieri hanno operato un sequestro per equivalenze relativo ad un immobile riconducibile agli indagati. I particolari dell’operazione saranno illustrati dal Publico Ministero , che ha coordinato le indagini, Sostituto Procuratore, Stefano Iafolla, in una conferenza stampa nella caserma dei carabinieri di Sulmona.

AGGIORNAMENTO CLICCA QUI