NEROSTELLATI PRATOLA SI FERMANO AL PAREGGIO

Reti bianche all’Ezio Ricci di Pratola, con i Nerostellati che fermano sullo 0-0 la Renato Curi Angolana nel tanto atteso ritorno in Eccellenza della formazione pratolana. Un inizio che fa ben sperare per i peligni contro una formazione che non è certamente l’ultima arrivata. Al tentativo di Casarin dopo cinque minuti, risponde Pacella con un tiro di poco a lato. A metà della prima frazione Orta non concretizza un assist sfornato da Ricci grazie ad un prodigioso intervento di Iacobucci. Poco dopo la mezz’ora è la punizione calciata dall’ex Sulmona Vitone viene smorzata da Cattenari. Nella ripresa i ritmi calano, complice anche le temperature ancora estive, e la gara scivola verso il pareggio. Per i Nerostellati un punto importante per cominciare il cammino verso una tranquilla salvezza e riprendere fiducia dopo la sconfitta in coppa contro il Paterno. L’Angolana si è trovata difronte una squadra quadrata, tenace e capace di poter infastidire un avversario più blasonato nonostante le pesanti assenze di Ponticelli e l’esperto attaccante Palombizio.

NEROSTELLATI 1910: Meo, Iacobucci, Antonucci (46′ st Rossi), Del Gizzi, Alessandroni, Pacella, Nanni, Vitone, La Gatta (15′ st Del Conte D.), Isotti, Moscone (24′ st Cicconi).
A disposizione: Marulli, Luzzi, Campanella, Verrocchi, Rossi.
Allenatore: Di Marzio
R.C. ANGOLANA:  Cattenari, Ricci, Carpegna (41′ st Della Quercia), Cordisco, Remigio, D’Agostino, Ruggieri (24’st Bottiglione), Cipressi, Orta, Farindolini, Saltarin (13′ st Ferrrari).
A dispozione: Acerbo, Fabrizi, Corradini, Barbaria.
Allenatore: Rachini
ARBITRO: Conte di Chieti
NOTE: Ammoniti Cordisco, Iacobucci, Ruggeri, Del Conte, Della Quercia, Remigio
Valerio Di Fonso