UNA APP GUIDERÀ I TURISTI ALLA SCOPERTA DEL MUSEO E DEI MONUMENTI DI RIVISONDOLI

Una App per una passeggiata virtuale nel museo di RIVISONDOLI e attraverso i luoghi del paese ascoltando la storia di monumenti, palazzi e chiese che si raccontano. È stata presentata ieri nella sala conferenze del centro culturale polivalente la nuova applicazione, prima nel suo genere in Abruzzo, realizzata in collaborazione dal Comune di RIVISONDOLI e  il Distretto delle Alte tecnologie applicate ai Beni culturali (Databenc)), che rivoluziona l’approccio di turisti e visitatori alle opere d’arte e ai luoghi più significativi del centro montano. Sono intervenuti alla presentazione con visita guidata Talk-Art il sindaco Roberto Ciampaglia, il direttore della pinacoteca della Natività, Pasquale Del Cimmuto, il presidente del distretto Databenc, Angelo Chianese, la docente dell’Università di Napoli Federico II, mentre il progetto è stato illustrato dagli esperti Lisa Saut, Caterina Genovesi, Lidia La Rocca e Giuseppe Riccio. “Si tratta di una innovazione tecnologica rilevante per RIVISONDOLI”, afferma Pasquale Del Cimmuto, “su web, in modo interattivo, si può passeggiare tra le sale della pinacoteca soffermandosi sulle singole opere, ricevendo da loro informazioni dettagliate”. Con un’applicazione su Smart-TV è poi possibile scoprire le altre numerose opere della collezione del Comune non esposte nella Pinacoteca. “Ci affidiamo all’innovazione e alla tecnologia con nuove modalità di fruizione”, sottolinea il sindaco Roberto Ciampaglia, “per avviare un reale ed innovativo processo di valorizzazione del patrimonio culturale di RIVISONDOLI”. image image image