GIOSTRA, ANCHE JAPASSERI SOSTITUISCE IL CAVALIERE

Sarà Alessandro Scoccione il cavaliere che correrà per il Sestiere Porta Japasseri nella Giostra cavalleresca di Sulmona il 30 e 31 Luglio. Una sostituzione in extremix che arriva su decisione del direttivo dell’associazione e dello staff della Scuderia Sulmona,  in seguito all’infortunio subìto, nei giorni scorsi, dal cavaliere sulmonese, Christian Di Camillo. Nel ventitreenne cavaliere narnese, vincitore dell’edizione 2015 della Giostra Cavalleresca d’Europa e dell’edizione 2016 della Corsa all’anello di Narni, sono riposte le speranze per affrontare con entusiasmo e con competitività l’ormai prossima sfida cavalleresca sulmonese.  I vertici del Sestiere guidato dal capitano Antonio Cinque, colgono l’occasione per rivolgere “un saluto affettuoso a Christian Di Camillo augurandogli una veloce e completa guarigione in modo da tornare ad essere protagonista nelle varie competizioni equestri”. Scoccione, nelle gare sull’otto sulmonese, sarà parte integrante dello staff della Scuderia Sulmona ed in particolare da Riccardo D’Aurelio, Roberto Cerasoli, Massimo Cinque e Cristoforo Tarullo, che, con la loro serietà e professionalità, hanno collaborato con il Sestiere Porta Japasseri per trovare una soluzione altamente competitiva. Dopo il cambio di cavaliere per il Sestiere Porta Bonomini (clicca) e il Borgo San Panfilo (clicca), entrambi a causa di infortuni subìti dai fantini ingaggiati in precedenza, con il Sestiere Japasseri è il terzo cambio di cavaliere a pochi giorni dalla gara di piazza Garibaldi.