BIMILLENARIO OVIDIANO, IL MINISTERO BOCCIA LA RICHIESTA DI FINANZIAMENTI

Il mancato coinvolgimento della Regione e di altri enti istituzionali ha provocato la bocciatura del finanziamento chiesto dal Comune di Sulmona, attraverso il Commissario Giuseppe Guetta, al Ministero dei Beni e delle Attività culturali per le celebrazioni del Bimillenario Ovidiano. Infatti il ministero ritiene di fondamentale importanza la partecipazione della Regione e di altri enti a sostegno dell’iniziativa.  A darne notizia è stato il sindaco Annamaria Casini che ieri ha avuto un incontro in sede ministeriale. “Per la città di Sulmona il mancato finanziamento da parte del Ministero rappresenta l’ennesima occasione persa per ottenere riconoscimenti e risorse che avrebbero potuto essere utilizzate per offrire al Bimillenario Ovidiano la nazionale visibilità che tutta la Città sperava” ha dichiarato il sindaco. Ma la stessa Casini ha poi assicurato che “il sindaco e l’amministrazione sono comunque già impegnate e stanno lavorando nella programmazione del Bimillenario. Si stanno infatti attivando canali e contatti per reperire risorse e sostegno per garantire adeguata e consona rilevanza alla portata dell’evento con lo svolgimento delle relative celebrazioni”.