QUELL’ “APERITIVO DIVERSO” CHE PIACE ANCHE A PRATOLA

Bravissimi. E’ il commento che ha messo tutti d’accordo ieri a Pratola Peligna nel bel pomeriggio trascorso seduti al tavolino di un bar gustando “un aperitivo diverso”, in cui i protagonisti sono stati ragazzi disabili, i quali, con grande impegno, professionalità, cordialità, tra sorrisi e colori, si sono adoperati in una vera e propria attività lavorativa. E’ stato un successo, dunque, anche a Pratola, l’iniziativa organizzata dall’amministrazione comunale, in collaborazione con la cooperativa sociale Horizon Service.
Molti i cittadini di Pratola e del circondario che hanno partecipato al primo appuntamento dell’iniziativa, giunta alla terza edizione, tesa a promuovere l’inclusione e la partecipazione sociale delle persone diversamente abili. Nei locali del Ma.Wa. Bar, nei pressi dell’Istituto Tecnico “Leonardo da Vinci”, alcuni ragazzi disabili si sono impegnati nel lavoro, dimostrando, così, la propria capacità di inserimento nel mondo dell’occupazione. “Si tratta di un’iniziativa particolarmente significativa che ha l’obiettivo di dare ai ragazzi con disabilità quel giusto ruolo di cittadinanza attiva troppo spesso negato in una società che deve fare ancora molta strada per la piena inclusione” ha sottolineato l’assessore alle politiche sociali del Comune di Pratola, Danesa Palombizio. “Come amministrazione comunale” ha aggiunto “abbiamo particolarmente a cuore le esigenze delle persone diversamente abili e crediamo fermamente nella costruzione di una società più solidale in cui i cittadini si sentano davvero tutti diversamente uguali. Ci tengo a ringraziare la cooperativa Horizon Service” ha concluso Palombizio “per l’impegno dimostrato in questa iniziativa e per il prezioso lavoro che svolge quotidianamente, con grande passione, a fianco delle persone con disabilità”.
image2