STUDENTI DEL “DE NINO”VINCONO PREMIO SKY TG24t

Diciannove studenti dell’Istituto Tecnico Commerciale di Sulmona, nello specifico i ragazzi del III Afm e due del V Afm, sono risultati vincitori del concorso indetto da Sky Tg24 incentrato su comunicazione e giornalismo televisivo. Domani accompagnati dall’ insegnante, Franco D’Amico, i giovani reporter partiranno alla volta degli studi romani dell’emittente televisiva nazionale, con la possibilità di visitare la redazione e conoscere i giornalisti. Gli studenti hanno partecipato al progetto, realizzando un tg vero e proprio, raccontando, con telecamere e microfoni, la vicenda del “De Nino – Morandi”, finita nel ciclone giudiziario, sequestrata dalla Guardia di Finanza e ancora oggi chiusa e vuota, con il trasferimento del popolo studentesco da Sulmona all’Istituto “Da Vinci” di Pratola. A comunicare la notizia della vittoria è stato il professor D’Amico a margine del seminario che si é tenuto questa mattina nell’Itis di Pratola, in occasione della Giornata della Legalità e del primo anniversario dell’inaugurazione dell’aula magna dedicata alla memoria di Falcone e Borsellino.”Siamo soddisfatti del prestigioso premio che i ragazzi sono riusciti a conquistare in questo anno scolastico caratterizzato da grandi risultati ottenuti nel Polo Scientifico-tecnologico” ha affermato il dirigente scolastico del Polo, Massimo Di Paolo, il quale ha sottolineato come gli Istituti tecnici, con questo concorso, si pongano in parallelo con il Licei, “sfatando alcune convinzioni che non hanno più motivo di esistere. Il risultato è anche frutto di una profonda innovazione che gli Istituti tecnici stanno portando avanti, grazie anche al lavoro svolto da tutto il Collegio di docenti e da persone che, nel mondo della scuola, si impegnano tanto” ha aggiunto il preside Di Paolo, il quale ha commentato, inoltre, l’importanza del seminario didattico che si è svolto in “questa Giornata particolare, testimoniando il valore di due “eroi moderni”, quali Falcone e Borsellino”. Un’iniziativa tesa ad evidenziare i valori della libertà e della democrazia e del rispetto della legge. “E’ un anno che è stata inaugurata la nostra aula magna, dedicata alla memoria di Falcone e Borsellino, in ricordo delle persone che caratterizzano il nostro Stato con impegno totale per il rispetto della legge.