BIANCHI: DELIBERA REGIONALE SU OSPEDALE FOGLIA DI FICO, OCCORRE COLLAUDO SALE OPERATORIE

“La delibera di giunta regionale presieduta da Luciano D’Alfonso che stanzia 3,6 milioni di euro per il finanziamento della realizzazione presso l’ospedale di Sulmona delle tre sale operatorie annunciato dall’assessore regionale Andrea Gerosolimo con grande soddisfazione, non è altro che un atto dovuto che arriva con un anno e mezzo di ritardo dall’inizio dei lavori quindi a completamento delle tre sale operatorie già realizzate ed allestite ma non ancora in esercizio perché in attesa del collaudo da mesi”. Elisabetta Bianchi candidato sindaco di Forza Italia non usa mezzi termini per spiegare alla città la verità sugli annunci elettorali degli ultimi giorni. “Ben altro segnale la Città si aspettava dalla giunta regionale” riprende “che, a quanto pare, finanzia strutture che invece il commissario alla sanità D’Alfonso e l’assessore Paolucci nel piano di riqualificazione del servizio sanitario abruzzese declassano in ospedale di base con perdita consistente di unità operative. Consci dei tagli già presentati dalla struttura commissariale gestita da D’Alfonso e Paolucci ci aspettiamo che la campagna elettorale sappia fare chiarezza sulle reali politiche sanitarie nel Centro Abruzzo anche alla luce dell’applicazione del decreto Lorenzin. “Auspichiamo che” conclude “a seguito dell’atteso atto di giunta regionale, il collaudo possa arrivare entro la fine del mese di maggio per consentire, a seguito del trasloco dell’attività chirurgica nel nuovo blocco operatorio, l’ampliamento delle sale parto ed il potenziamento del punto nascita”.