“METAMORPHOSIS-BEYOND THE SHAPE” , AL MAW IN MOSTRA 87 BOZZETTI OMAGGIO A OVIDIO

Un omaggio a Ovidio attraverso l’arte. Taglio del nastro ieri sera nella galleria Maw a Sulmona per “In varias migrare figuras”, la prima mostra  nell’ambito di Metamorphosis-Beyond the shape, il progetto di arti visive nato lo scorso febbraio scorso per opera dell’associazione  ARES, del Laboratorio d’arte MAW, Centro Regionale Beni Culturali, Liceo Artistico “Gentile Mazara” assieme agli “Artisti per Ovidio”, al gruppo G99 dell’Aquila, all’associazione Lejo di Pescara ed altre presenze del territorio quali il Dlf, il “Premio Sulmona” e la Fondazione Silone. Sono 87 i bozzetti di artisti di tutto l’Abruzzo dedicati al capolavoro ovidiano che resteranno esposti fino al 25 maggio prossimo, in vista del grande evento che celebrerà i due mila anni dalla morte del poeta latino. Per l’occasione saranno allestite, nei palazzi antichi della città,  due personali dedicate ad Antonio D’Acchille e Silvio Formichetti, mentre nelle diverse strade cittadine sarà possibile ammirare le installazioni di Monticelli&Pagone. Si tratta di un progetto che il prossimo anno  volerà a Boston, in occasione della settimana ovidiana: “Al di là dell’oceano, quindi. Un altro mare, un’altra avventura per Ovidio e per Sulmona”. Tante le persone che non hanno voluto perdere l’appuntamento con l’arte e la cultura, alla presenza degli artisti e degli organizzatori.

mostra1 mostra2 (1) mostra2 (2)  mostra2 (4) mostra2 mostra5