“LA CITTA’ CHE VOGLIAMO”: SOLIDARIETA’ AI NOSTRI CANDIDATI MINACCIATI, CLIMA ELETTORALE SIA SERIO E SERENO

I capolista del raggruppamento civico “La città che vogliamo” , Fabio Ranalli, Luciano Marinucci, Giovanni Salutari, Guerino Mangiarelli, Enea Di Ianni, Brahim Soshi, Donato Di Cesare ed Eligio Bevilacqua, esprimono piena solidarietà alla candidata Claudia Pietrosanti, fatta oggetto di minaccia a causa della sua presenza nelle liste del nostro raggruppamento, a sostegno del candidato sindaco Bruno Di Masci. Stessa solidarietà esprimono alla candidata C.T. che nelle ultime ore è stata raggiunta da minacce telefoniche. Ogni episodio intanto è stato già segnalato alle competenti autorità. I capolista si dicono sdegnati da questi gesti ignobili, con cui si tenta di inquinare il clima della campagna elettorale appena iniziata, mai avvenuti nella nostra città, sodalizio di nobile storia che a buon diritto vanta onori e serietà inseriti in una solida tradizione democratica e civile mai messa in discussione. Da questo momento in poi i capolista, interpretando anche i sentimenti del candidato sindaco, auspicano un sincero sforzo corale di tutti i protagonisti di queste elezioni per maturare un dialogo franco, leale e costruttivo tra tutti i candidati in campo e vivere una campagna elettorale serena e seria, alla ricerca delle soluzioni migliori per il bene comune.