PRESUNTE MINACCE, UNA CANDIDATA IN LISTA CON DI MASCI RINUNCIA

A Sulmona si registra già la prima rinuncia di un candidato consigliere alla competizione elettorale: si tratta di Claudia Pietrosanti, presente nella lista ‘Bruno Di Masci Sindaco’, che ha giustificato il suo ritiro “per motivi strettamente personali”. Tuttavia sembrerebbe che dietro la rinuncia vi siano dei motivi più gravi. Secondo gli esponenti della coalizione di otto liste che appoggiano Di Masci sindaco, la giovane avrebbe ricevuto delle intimidazioni su un biglietto lasciato sul parabrezza della sua automobile perché rinunciasse a candidarsi. Tanto che i responsabili della lista interessata sarebbero orientati a presentare un esposto alla procura del tribunale di Sulmona per far chiarezza su una vicenda che presenta molti lati oscuri. Intanto domani mattina è attesa la pronuncia della commissione elettorale che dovrà decidere se il Movimento 5 Stelle parteciperà o sarà escluso dalle prossime amministrative. Il gruppo infatti, ha avuto 48 ore di tempo per presentare l’autorizzazione della sede centrale dei pentastellati, all’utilizzo del simbolo ufficiale del Movimento di Grillo. Subito dopo mezzogiorno si procederà, all’estrazione della posizione dei candidati sindaci e delle liste sulla scheda elettorale.