CASINI “UN ATTO DEPRECABILE DI UNA GRAVITA’ INAUDITA”

“Apprendiamo da notizie di stampa che potrebbero essere state rivolte minacce e intimidazioni ai danni di alcuni candidati consiglieri nelle liste a sostegno del candidato sindaco Bruno Di Masci. Se i fatti venissero confermati risulterebbe un atto deprecabile e di una gravità inaudita”. È quanto afferma la candidata sindaco Annamaria Casini di concerto con l’intera coalizione ‘”Noi per Sulmona”, intervenendo sul caso del ritiro di una aspirante consigliere comunale. “L’augurio” aggiunge la candidata Casini “é che tutto possa essere chiarito nel più breve tempo possibile e che la verità possa venire a galla in modo da proseguire la campagna elettorale in un clima sereno e caratterizzato da contenuti e programmi per il bene della città”.