LA VILLA COMUNALE DI PRATOLA INTITOLATA ALLA BRIGATA MAJELLA

Sarà intitolata a alla Brigata Majella la villa comunale di Pratola Peligna, situata in piazza Nazario Sauro, come da delibera di Giunta approvata lo scorso 24 dicembre.  Sabato 9 aprile alle 11 si svolgerà la cerimonia.  “L’intitolazione della villa comunale e la prossima costruzione del monumento, rappresentano per noi un atto di grande valore e vogliono testimoniare il forte legame della nostra comunità con la Brigata Maiella”, ha dichiarato il sindaco, Antonio De Crescentiis, ricordando il contributo dato dalla Valle Peligna alla formazione patriottica: “Su circa 1500 volontari provenienti dall’Abruzzo e dalle altre regioni dell’Italia centrale  il contributo della Valle Peligna è stato quantificato in 420 uomini, di cui 150 di Sulmona, 108 di  Pratola, 38 di Popoli, 33 di Corfinio e 29 di Prezza. Pratola ebbe 5 caduti e 7 feriti che abbiamo il dovere di ricordare insieme ai nostri concittadini decorati  con la medaglia di bronzo e la croce di guerra sul campo”. Aggiunge De Crescentiis “Con l’intitolazione della villa comunale vogliamo  rendere onore al coraggio e al sacrificio di tutti i  volontari della Brigata Maiella, e fortificare il legame morale nei confronti dei caduti, dei feriti e dei prigionieri del movimento patriottico, nella lotta per la libertà e la democrazia”