CALCIO, I RISULTATI DELLE SQUADRE PELIGNE

Pro Sulmona e Nerostellati Pratola navigano in zona play off. Il Raiano vince e resta in scia a Verlengia e Fater, mentre la Virtus Pratola passeggia sul Montebello Calcio. La Morronese e Pacentro si aggiudicano i rispettivi derby e volano in testa alle classifiche. Bene Aurora e Ovidiana, buon pareggio per il Campo di Giove. La Pro Sulmona dopo tre sconfitte consecutive torna al successo per 2-0 contro il Silvi grazie ai dure rigori realizzati da Morelli. I Nerostellati Pratola impattano per 2-2 contro il Luco Calcio trascinato dalla doppietta di Ciaffone. Per i peligni le reti sono state siglate dagli ex Pacentro Calcio Pacella e La Gatta. Ritrova il sorriso il Raiano, che dopo tre sconfitte di fila torna alla vittoria sul campo del San Marco per 1-0 e resta in piena zona play off. Anche la Virtus sogna gli spareggi per la promozione, ma il netto successo sul Montebello Calcio per 3-0, con marcatori Savese, Krasniqi e Sabatini, non permette ai peligni di accorciare le distanze dalle contendenti visto il contemporaneo successo dell’Elicese contro lo Za Mariola Bussi. In Terza Categoria la Morronese approfitta della sconfitta del Pianola contro il Cagnano e batte nel derby l’esperta Ferroviaria Sulmona per 2-0, conquistando il primato solitario della classifica del proprio girone. A regalare i tre punti a gialloneri ci hanno pensato i soliti gemelli del gol Liberatore e Pezzullo. Derby decisivo per la testa della classifica anche nel girone B, dove il Pacentro supera a fatica il Cansano per 2-1. Decisive le reti di Pacella e Santilli per i pacentrani, mentre tra gli ospiti a timbrare il cartellino è stato il solito Scarpone. L’Aurora centra la seconda vittoria consecutive lontano dalle mura amiche del “Mezzetti”,  battendo l’Aielli con un sonoro 3-0 firmato da Ciampa, Di Flauro e Iannamorelli. La vendetta è un piatto che va servito freddo, e l’Ovidiana se lo gusta vincendo per 1-0 grazie alla rete decisiva di Romanelli contro il Villavallelonga, che vendica l’immeritata sconfitta della partita d’andata. Per concludere il Campo di Giove tiene a debita distanza il Guido Liberati, che sul campo dei peligni pareggia per 1-1.

Valerio Di Fonso