SCHIANTO SULLA STATALE 17, MUORE UN GIOVANE DI PESCOCOSTANZO

Auto contro albero sulla statale 17, muore un trentenne di Pescocostanzo. Erano circa le 16.30 di oggi, la madre stava viaggiando sulla statale in direzione Sulmona, per accompagnare un’amica, quando all’altezza della centrale elettrica, a pochi metri da Pettorano, la terribile coincidenza di aver riconosciuto l’auto di suo figlio distrutta, accartocciata contro la staccionata delle campagne. Immediata la tragica scoperta. Roberto Zappa è deceduto sul colpo. Ancora da accertare cause e dinamica del brutto incidente. Secondo le prime ricostruzioni, il ventinovenne, a bordo della Opel Astra, stava percorrendo la Statale 17 verso Sulmona, quando sarebbe uscito fuori strada invadendo la carreggiata opposta impattando violentemente prima contro un albero, poi terminando la corsa contro il recinto delle campagne vicine. A chiamare subito i soccorsi sono stati i passanti e gli agricoltori, che in quel momento stavano seminando i campi a pochi metri dal luogo, quando, secondo quanto riferito, avrebbero sentito un rumore fortissimo per poi accorgersi del brutto incidente. Sul posto è arrivata l’ambulanza del 118. Sono intervenuti i vigili del fuoco di Sulmona, per estrarre il corpo dalle lamiere, e la polizia stradale per i rilievi del caso. Sono giunti in lacrime e straziati dal dolore i familiari e gli amici del ragazzo, che lavorava in un ristorante di Pescocostanzo. La salma è stata trasportata nell’obitorio dell’ospedale peligno, a disposizione dell’autorità giudiziaria.

foto2 foto3

a destra l’auto blu di proprietà degli agricoltori

foto6CAM00724