MINORENNE TORNA A CASA UBRIACA E VA IN COMA ETILICO

Torna a casa in nottata ubriaca ed entra in coma etilico. E’ accaduto due giorni fa ad una sedicenne sulmonese che aveva trascorso la serata insieme ad amici, esagerando con il bere un bicchiere dopo l’altro di alcolici e superalcolici. La madre preoccupata vedendola tornare a casa in stato di evidente ubriachezza e non sapendo se la figlia avesse ingerito anche sostanze stupefacenti ha deciso di chiamare la polizia. Trasportata subito in ospedale la ragazza è stata sottoposta a terapia intensiva nel reparto di Rianimazione dell’ospedale di Sulmona, in prognosi riservata. Prognosi che è stata sciolta dopo ventiquattro ore, constatato il miglioramento delle sue condizioni. La giovane se l’è vista davvero brutta. Dopo il pericolo scampato, i poliziotti hanno avviato accertamenti e verifiche per sapere se la minorenne abbia bevuto e forse usato anche stupefacenti in una casa privata oppure in locali pubblici. Nei prossimi giorni, a tale scopo, la sedicenne stessa sarà ascoltata dalla Polizia, per venire a capo di tutta la vicenda. Non si escludono quindi a breve sviluppi del caso.

Available for Amazon Prime