TANTI EVENTI NELLA DOMENICA POSTNATALIZIA A SULMONA

Tanti gli eventi in programma in questa domenica 27 dicembre a Sulmona. Per il terzo anno consecutivo il Presepe Vivente Itinerante, dedicato ai temi della famiglia e dell’accoglienza, con i suoi trecento figuranti e scene suggestive animerà, dalle 17 alle 20, il centro storico con sei postazioni negli angoli e piazze più caratteristiche della città vecchia (clicca). Il tour, organizzato dal Comune in collaborazione con l’associazione Giostra cavalleresca, la Compagnia teatrale “Arianna”, insieme agli attori della Proloco di Campo di Fano, di “Punti e a Capo” di Pratola Peligna, e dei componenti del Centro sociale anziani di Sulmona i quali si esibiranno nel coro a piazza Carmine,  prenderà le mosse da piazza Tresca, dove sarà allestita la prima scena  dell’Annunciazione, mentre sul sagrato e sulla gradinata di palazzo dell’Annunziata, saranno ricostruiti Il Censimento, La Locanda e il mercato. Piazza XX Settembre sarà location dell’Apparizione dell’Angelo ai pastori, mentre nella Rotonda di San Francesco sarà ricordato l’episodio di Erode. La quinta scena in piazza Celestino V sarà ricordato l’episodio con I Pastori. Mentre l’itinerario, carico di suggestioni ed emozioni, si concluderà davanti la chiesa di Santa Maria della Tomba, dove sarà rievocato l’atteso momento della Natività e sarà allestita la capanna, in cui le conclusioni saranno affidate a frasi di Madre Teresa di Calcutta e all’esibizione canora di Ignazio Tirimacco.

Alle 17.30 il teatro Maria Caniglia ospiterà  il balletto di Mosca “la Classique”. Sul palco del bellissimo teatro comunale sulmonese andrà in scena “Lo schiaccianoci”, balletto in due atti sulla musica di Cajkovskij, evento organizzato dalla Camerata Musicale Sulmonese nell’ambito della 63esima stagione concertistica.

Dal teatro al cinema: giornata finale del Sulmonacinema, edizione numero 33, che nei locali del Soulkitchen alle 18 proietterà Diamante Nero di Celine Sciamma,  (clicca), seguito dalla pellicola Another Love di Victor Perez, cosceneggiato dal sulmonese Carlo Liberatore, riproposto a grande richiesta.

Alle 19 appuntamento nella cattedrale di San Panfilo con il concerto della Cappella Musicale Pamphiliana con l’Ensemble strumentale “Serafino Aquilano”, i soprani che si esibiranno saranno Alessia De Amicis e Dalila Di Girolamo. All’organo Maurizio Ricciotti. Il “Gloria” per soli, coro e orchestra sanno diretti Alessandro Sabatini.

Sempre oggi, alle 17 nella Sala Conferenze della Cgil in vico del Vecchio 5, si terrà incontro pubblico per discutere delle “Grandi opere in Abruzzo. A che punto siamo? Centrale e metanodotto Snam, Ombrina Mare, Elettrodotto Villanova-Gissi si faranno?”, iniziativa è organizzata da AltreMenti Sulmona, un network di giovani ragazzi della città che vogliono coinvolgere dal basso la cittadinanza su alcune tematiche legate al territorio e non solo. (clicca).

I turisti che stanno affollando le strade del cuore antico della città in queste festività natalizie potranno visitare i musei della città, tutti aperti (clicca), e lasciarsi trascinare dalle emozioni della “Ovidii Taberna”, la mostra a palazzo Sanità (lungo Corso Ovidio di fronte i portici) aperta tutti i giorni dalle 10 alle 13 e dalle 16 alle 20 fino al 6 gennaio, in cui sono esposti oltre 200 antichi preziosi volumi dal cinquecento ad oggi sulle opere di Ovidio. Ogni pomeriggio in programma eventi musicali, conferenze e incontri con letture di poesie ovidiane.

foto3

Available for Amazon Prime