IN MOSTRA AL MAW “DENTRO IL SOGNO OLTRE IL SOGNO” DI ENRICO CAPPUCCILLI

Dopo la recente mostra allestita presso Palazzo Colella a Pratola Peligna, Enrico Cappuccilli torna a presentarsi al pubblico con la personale “Dentro il sogno oltre il sogno” che si terrà a Sulmona dal 14 al 21 novembre allo Spazio maw.In questa rassegna, che sarà inaugurata sabato 14 alle 18,  sarà possibile vedere una selezione dei lavori che l’artista ha realizzato negli anni recenti – oltre 20 tele di medio e grande formato – con i dipinti più emblematici della sua poetica. L’attrazione verso una realtà superiore coniugata al fascino della potenza del colore è la principale caratteristica ravvisabile nella pittura di Enrico Cappuccilli. La sua concezione dell’arte e della vita trae la linfa vitale dall’onirismo e dalla fantasia, dimensioni profondamente vissute e riflesse in una produzione che ricalca la straordinaria duttilità delle sue sorgenti mostrandosi aperta ad esiti che registrano costanti e sempre nuove spinte verso l’irreale.E’ l’immensa sostanza del mondo, la vita brulicante dei suoi universi ciò che racconta Cappuccilli e che il suo sguardo analizza con evidente sentimento e sorridente capacità introspettiva creando immagini singolari e coinvolgenti, rivelatrici di una dimensione psichica potentemente affascinata dal sogno e dal fantastico.

“Ogni suo quadro – dice Italia Gualtieri, autrice del testo critico che accompagna la mostra – è un concentrato denso e avvolgente di elementi, minuziosamente delineati e composti in narrazioni policentriche e senza fine che procedono per nessi misteriosi e libere associazioni. Ma tutto, al tempo stesso, è ordine e profondo equilibrio, disposizione accurata delle forme, che rimanda a quella conoscenza sapiente di complessi e perfetti congegni che l’artista, per lunghi anni stimato chirurgo, ha avuto il privilegio di assorbire. E il colore, infine, a dinamizzare e a moltiplicare le suggestioni: netto, uniforme, sempre morbido e chiaro in un segno a volte sinuoso ed avvolgente, altre volte geometrico, ma sempre artefice di metafisiche armonie”. la mostra sarà visitabile dal lunedi al sabato (10,30-12,30 / 17-20), ingresso gratuito.

 Enrico Cappuccilli (Badolato, CZ, 1939) vive da molti anni a Sulmona. E’ stato chirurgo fino al 1999 e da allora si dedica esclusivamente alla pittura, da sempre coltivata come autodidatta e poi perfezionata  frequentando lo studio di un noto maestro sulmonese.Ha subito maturato una scelta espressiva di tipo surrealista che si è successivamente evoluta in un approccio simbolico-onirico per sfociare di recente in un tipo molto personale di astrattismo cromatico.Membro di alcuni sodalizi artistici abruzzesi, ha partecipato a diverse mostre collettive e tenuto personali di pittura.  

Available for Amazon Prime