TROPPI FURTI IN ZONA INDUSTRIALE FANNO FUGGIRE UN’AZIENDA

Troppi furti e un’azienda decide di lasciare la zona industriale sulmonese. E’ la decisione dell’azienda Fourpharma di Sulmona, che in tre mesi ha già subito due furti, con gravi danni. L’ultima incursione dei ladri è quella avvenuta nella notte tra sabato e domenica scorsi. I ladri, ignoti, hanno prima rubato un muletto in un’azienda accanto alla Fourpharma e poi si sono introdotti nel magazzino dell’azienda farmaceutica, attraversando un terreno attiguo al capannone della farmaceutica. Hanno aperto un armadio blindato ed una cella frigorifera, senza portare via nulla ma il danno provocato è di circa novemila euro. Con tutta probabilità i ladri cercavano solo denaro.  La volta scorsa i malviventi portarono via computer. E l’azienda di contrada S.Nicola annuncia che andrà via da Sulmona, ritenendolo ormai un luogo troppo insicuro per le frequenti “visite” ricevute da malviventi. Lamentele vengono anche dal titolare dell’azienda Emica, che produce lucernai per tetti. “Sono già varie volte che ho reclamato dal consorzio per il nucleo industriale un miglioramento delle condizioni di questa zona – ricorda Mirco Spoletini – mi hanno risposto solo che non hanno soldi e così le strade restano malmesse e l’illuminazione è altrettanto carente”. Nel raid dei mesi scorsi all’Emica i ladri rubarono computer ed un furgone, recando quindi danni ingenti. Sugli episodi di sabato notte indaga adesso la Polizia.

 

FullSizeRender-24 copia 2

l'armadio blindato aperto con il muletto
l’armadio blindato aperto con il muletto
L'esterno del capannone della falegnameria dove era custodito il muletto utilizzato dai ladri per aprire l'armadio blindato
L’esterno del capannone della falegnameria dove era custodito il muletto utilizzato dai ladri per aprire l’armadio blindato