MUORE OPERAIO NEL PRIMO GIORNO DI LAVORO IN CANTIERE A PACENTRO

E’ morto nel primo pomeriggio di oggi un operaio, di 44 anni, di origine romena al suo primo giorno di lavoro in un cantiere a Pacentro.  Era arrivato proprio oggi dalla Romania l’uomo, in forza a una ditta di Matera, specializzata nella realizzazione di muri di contenimento, impegnata nei lavori che si stanno svolgendo sul costone del Morrone, al termine di un ripido pendio di circa 200 metri, nei pressi della statale 487. Si ipotizza che a stroncare la vita del quarantaquattrenne sia stato un malore, ma le cause del decesso sono ancora sconosciute. Secondo il racconto dei colleghi, durante la pausa pranzo l’operaio si sarebbe allontanato per andare in bagno. Visto che tardava a tornare i compagni sarebbero andati a cercarlo, trovandolo, invece, riverso a terra privo di vita. Subito hanno lanciato l’allarme. Sul posto sono giunti i carabinieri, l’ambulanza del 118, per la ricongnizione cadaverica il medico legale e il pm Stefano Iafolla. Sul corpo sarebbe stato trovato un grosso ematoma sul fianco destro. Arrivati anche gli ispettori della Asl, al fine di verificare idoneità dei cantieri.

aggiornamento in corso

foto2 foto3

Available for Amazon Prime