241 ANNIVERSARIO FINANZA, GENERALE ANIELLO RICORDA OPERAZIONI A SULMONA

Nel corso del suo intevento in occasione del 241esimo anniversario della fondazione della Guardia di Finanza, il comandante regionale Abruzzo, il Generale Flavio Aniello, ha rimacato che “e’ stata posta grande attenzione nella lotta all’evasione fiscale, nelle sue molteplici e sempre piu’ insidiose manifestazioni, anche nei primi mesi del 2015″. Ha sottolineato ” l’azione delle Fiamme Gialle di Sulmona che nel mese di marzo, pur in presenza di una contabilita’ carente e frammentaria, hanno concluso una complessa verifica fiscale nei confronti di una societa’ risultata essere evasore totale e che nell’arco di un lustro ha occultato oltre 13 milioni di ricavi ed evaso IVA per circa 2,3 milioni. Attivita’ caratterizzata da qualita’ e concretezza come testimoniato dall’ingente sequestro preventivo, disposto dal locale Tribunale, di beni accertati essere nella disponibilita’ dei due responsabili, per un valore quantificato in oltre 6 milioni. A rendere ancora piu’ incisiva l’azione del Corpo nel comparto – ha poi osservato Aniello – contribuira’ senz’altro il protocollo d’intesa recentemente stipulato dal Comando Regionale Abruzzo della Guardia di Finanza con la Direzione Regionale dell’Abruzzo dell’Agenzia delle Entrate e l’Anci Abruzzo. Lo scopo dell’accordo e’ quello di promuovere, nell’ambito delle rispettive competenze dei sottoscrittori, lo sviluppo della partecipazione dei Comuni all’attivita’ di recupero dell’evasione dei tributi statali in attuazione dei principi di economicita’, efficienza e collaborazione amministrativa, con la convinzione che una perfetta sinergia tra i vari Attori istituzionali, ad ogni livello, possa contribuire non poco all’affermarsi di una nuova e diffusa coscienza di etica fiscale e di tax compliance”