BICINCONTRIAMOCI, UNA PEDALATA TRA SENTIERI E EREMI DEDICATI ALL’ACQUA

Sarà l’acqua il leitmotiv del percorso in bici in calendario per domenica 21 giugno. Sorgenti, fiumi, antichi riti, eremi e monumenti nell’itinerario storico-naturalistico che da Sulmona condurrà a Corfinio e all’Eremo di San Venanzio, in cui il filo conduttore saranno i riti legati all’acqua. Si partirà da piazza xx settembre (raduno alle 9) per proseguire lungo le stradine della ciclovia della Valle Peligna, fino a Corfinio per trenta chilometri in totale (Dislivello: 200 m – Asfalto: 90 – Sterrato: 10 %). E’ l’iniziativa organizzata dall’associazione Bicincontriamoci. Qui, accompagnati dalle guide dell’associazione Cuore dei Confini, si visiterà il Santuario di S.Ippolito, sito archeologico di origine antichissima, nato intorno ad una sorgente dalle acque medicamentose. Seconda tappa sarà la cattedrale di S. Pelino, monumento romanico tra i più importanti d’Abruzzo. Si riprenderà la bici pedalando verso Raiano approdando nella Riserva delle Gole di S. Venanzio, un luogo spettacolare dove, a picco sul fiume Aterno, sorge un eremo, risalente sembra al XII secolo. Un luogo ricco di storia e di magia, legato ad antichi riti. Dopo la visita guidata, sarà location per la sosta pranzo.  “Si consiglia l’uso di una bicicletta robusta, si raccomanda di controllare l’efficienza della bici e di portarsi una camera d’aria di ricambio” spiegano gli organizzatori ricordando che la partecipazione è gratuita, ma è richiesta una quota assicurativa di 2 euro per i non soci e di  1 euro per i soci. Inoltre la visita guidata di Corfinio ha un costo di euro 3.  (Contatti   Marina  3338381902,   Antonio 3477825464) oppure   pagina Facebook