“RIPENSIAMO IL TERRITORIO”, D’ALFONSO ANNUNCIA STRATEGIE PER AREE INTERNE (VIDEO)

“Stiamo lavorando per la realizzazione di importanti innovazioni infrastrutturali che garantiscano agli abruzzesi un migliore diritto alla salute, ai trasporti, al lavoro e alla formazione” ha annunciato il presidente della Regione, Luciano D’Alfonso, intervenendo al convegno sulla coesione territoriale in corso ad Introdacqua. “Questa è la strategia per le aree interne – ha spiegato D’Alfonso – a cominciare anche da una cooperazione rafforzata tra piccoli comuni, che conservano la loro identità”. Per il presidente la Regione punta a mettere in campo una proposta di riorganizzazione dell’architettura istituzionale ripartendo l’Abruzzo in città-distretto, come Sulmona e Avezzano, grandi aree urbane come Pescara-Chieti e la città capoluogo L’Aquila, per la quale già si lavora ad un’apposita legge. Nel terzo convegno sul tema “Coesione territoriale oltre il campanile, Centro Abruzzo 2020”, in corso nella sala consiliare del Comune di Introdacqua e organizzato dal movimento Ripensiamo il territorio. partecipano l’ex ministro per la Coesione territoriale, Fabrizio Barca e numerosi amministratori locali.

 

FOTO1 FOTO2