MOSTRA ESCHER, AMMINISTRAZIONE ANVERSA: UNA VISITA IMPORTANTE

La mostra antologica di Escher nel chiostro del Bramante Roma ha incantato i tanti partecipanti provenienti da quei paesi della Valle del Sagittario protagonisti delle opere del grande artista olandese. Soddisfazione per i 75 visitatori di Anversa degli Abruzzi, Castrovalva e Scanno che, insieme ad appassionati di Introdaqua, Sulmona e Avezzano, hanno partecipato a un viaggio organizzato dal Comune di Anversa,  visitando la mostra (clicca) la scorsa domenica.  Nonostante il rilevante flusso di visitatori, divisi in vari gruppi, tutti hanno potuto apprezzare un’esposizione di livello altissimo, in un contesto armonioso e molto ben strutturato tra gli antichi ambienti del complesso architettonico. Comincia così il racconto, attraverso un comunicato stampa, dell’iniziativa da parte dell’amministrazione comunale anversana, che descrive la grande emozione nell’ammirare nella prima sala la litografia Castrovalva realizzata nel 1929. I visitatori sono stati affascinati dalle oltre 150 opere esposte dell’artista olandese, intervallate da efficaci pannelli illustrativi e da  strutture interattive che esaltavano le elaborazioni geometriche e fantasiose di M. C. Escher. Con l’occasione è stato possibile osservare dal loggiato superiore del Chiostro anche il celebre affresco “Le Sibille” di Giotto e, in alcune Chiese circostanti tra Piazza Navona e il Pantheon, alcuni famosi dipinti del Caravaggio. Una giornata molto intensa, dunque, ricca di spunti artistici e culturali, legati anche al nostro territorio.