ASSESSORE CALABRIA COGLIE TUTTI DI SORPRESA E SI DIMETTE

Solo motivi di salute, almeno ufficialmente, avrebbero consigliato le dimissioni all’assessore al Bilancio, Luigi Calabria, che da questa mattina ha lasciato il suo posto nella giunta Ranalli. La decisione dell’assessore ha colto tutti di sorpresa, a cominciare dallo stesso sindaco Giuseppe Ranalli che fino a ieri aveva visto il delegato al Bilancio in piena attività. Nessuno avrebbe sospettato in lui intenzioni di dimissioni. Ma le scadenze imminenti hanno pesato molto, oltre ai motivi personali, sulle dimissioni. Calabria lo ha scritto nella lettera fatta recapitare questa mattina a sindaco e colleghi di giunta. Infatti ha scritto di aver “accettato il compito con forte senso di responsabilità” e secondo le sue competenze e  professionalità. Ma ha poi precisato che le sue attuali condizioni di salute non “gli consentono di affrontare e risolvere problematiche così complesse, quali il riaccertamento straordinario dei residui e la redazione dei conseguenti bilanci”. Per ora nessuno, né sindaco né esponenti di maggioranza, aprono bocca sul caso. Ma sembra da escludere che esistano motivazioni politiche da legare alle dimissioni. Invece il caso Calabria potrebbe spianare la strada all’ingresso dei socialisti che apparenze a parte sono pronti ad entrare nell’esecutivo di palazzo S.Francesco.

Giuseppe Fuggetta