TURISMO, IN CANTIERE UN PORTALE CHE UNISCE RUSSIA E ABRUZZO

Un’importante iniziativa turistica per le aziende ricettive abruzzesi. “E’ in corso di progettazione e realizzazione un portale turistico destinato a raccogliere, nel mercato dell’offerta alberghiera ed extralberghiera, la richiesta turistica proveniente dalle aree Russe e Euroasiatiche” afferma  Stefania Tollis, presidente dell’associazione Cuore dei Parchi, spiegando in una nota che “la ormai accertata carenza dei flussi turistici nei periodi di bassa stagione e non ci ha portato ad analizzare il mercato internazionale e le possibili soluzioni e strategie da seguire. Per questo motivo si è deciso di costituire un portale web con booking engine, rivolto al mercato russo e orientale, per far questo c’è la necessitá di mettere insieme il più possibile strutture ricettive d’abruzzo”
Perchè la promozione del turismo nel mercato russo?
“Negli ultimi 6 anni i turisti provenienti della Russia, sono aumentati del 120%. In Italia nel 2011 hanno toccato quota 4.200.000 di presenze, con un trend in costante aumento. L’Italia rappresenta la meta simbolo per i turisti russi, occupando la IV posizione tra le destinazioni mondiali preferite. La nostra penisola è collegata con la Russia attraverso gli aeroporti di: Rimini, Roma, Venezia, Milano, Pisa, Napoli, Palermo, Catania, Alghero, Cagliari, Olbia e Bari. I turisti russi per la maggior parte sono adulti con un livello culturale medio alto-Le motivazioni di viaggio per visitare il nostro paese sono: relax e benessere, shopping, località esclusive, luoghi d’arte e cultura, mare, montagna e sport invernali. Il turista russo ha ottime capacità di spesa, consuma molto all’interno della struttura;- Il turismo russo è abbastanza destagionalizzato, con presenze anche in periodi di bassa stagione.
L’inserimento delle strutture ricettive in tale portale è assolutamente gratuito. Come avviene con altri portali già esistenti, sarà prevista solo una commissione (inferiore al 15%) su ogni prenotazione andata a buon fine.
 “Il portale sarà in lingua russ” conclude la nota ” avrà estensione .ru e sarà presente sul principale motore di ricerca russo: Yandex.ru. (in russia Google é al secondo posto). E’ evidente che si tratta di una grande opportunità per le attività turistico – ricettive abruzzesi, per proiettarsi i un mercato ancora oggi poco sfruttato. Per gli opportuni contatti e chiarimenti le strutture ricettive interessate possono scrivere alla e-mail [email protected]”.