IL SULMONA SCHIACCIA IL BOJANO AL “PALLOZZI”

 

di Valerio Di Fonso 

Aggiornamento – Duecentosedici giorni dopo quel 2-1 contro il Vasto Marina, il Sulmona torna a vincere in casa con un tanto netto quanto severo 6 a 0 al Bojano. La goleada biancorossa è stata suggellata dalle doppiette di D’Angelo e Ceccarelli insieme ai gol sullo scadere delle due frazioni di Cirina e Proietti. La squadra ovidiana scende in campo orfana del suo allenatore Mecomonaco, squalificato dopo la gara di Termoli. A sostituirlo il vice Aldo Di Corcia che schiera i consueti undici “titolarissimi”, come sono stati definiti, con D’Angelo, Taormina e Montesi a sostegno di Ceccarelli. Molti problemi, invece, per mister Pulcinella costretto a rimaneggiare una squadra abbandonata da diversi elementi vitali e con pochissimi allenamenti nelle gambe. In avanti per i molisani il tandem composto da Evacuo e capitan Panico. Parte subito forte la squadra di casa con Ceccarelli che dopo quindici secondi approfitta di un traversone dalla trequarti di Di Berardino e chiama all’intervento il portiere Longo. Nei primi dieci minuti c’è tanto cuore del Bojano che prova a resistere alla corazzata peligna ma è costretto a cedere al tredicesimo quando D’Angelo pesca Ceccarelli sul filo del fuorigioco e batte Longo. Al ventiseiesimo è bello il fraseggio  tra D’Angelo e Ceccarelli. L’ex attaccante del Matera lascia partire il cross rasoterra sul quale Taormina si avventa ma manda al lato per questione di centimetri.Grande occasione ancora per il Sulmona al trentacinquesimo quando Taormina serve molto bene D’Angelo che, a tu per tu con Longo, si fa ipnotizzare. Il raddoppio è nell’aria e arriva cento secondi dopo proprio con D’Angelo che, con una tocco morbido e preciso, raccoglie un campanile proveniente da centrocampo, brucia in dribbling il numero uno ospite e batte in rete firmando il due a zero. Al quarantesimo è Ceccarelli a esaltare i riflessi di Longo che salva il risultato. Il Sulmona va vicino al terzo gol un minuto dopo con Cirina che da due passi sciupa mandando fuori il suo colpo di testa. Il tris arriva al quarantatreesimo con una galoppata di Taormina sulla sinistra che lascia partire un tiro in diagonale corretto in rete da Ceccarelli. Sullo scadere della prima frazione di gara il Sulmona cala il poker con Cirina che, di testa, appoggia in rete un calcio d’angolo di Vitone. Abissale la differenza tra le due compagini. Al rientro dagli spogliatoi è ancora un monologo sulmonese con l’ispirato Ceccarelli, oggi il migliore nel rettangolo verde, che da posizione defilata si fa ribattere la conclusione. Al cinquantaduesimo D’Angelo sigla la sua personale doppietta dopo essere stato servito in verticale dal fuori quota Montesi e sigilla il cinque a zero. Al sessantaduesimo il Bojano prova a farsi vedere per la prima volta dalle parti di Falso con un tiro del nuovo entrato Etogo che trova però pronto il portiere ex Pescara. Ceccarelli, dieci minuti dopo, con una grande botta in area cerca la tripletta per portarsi a casa la sfera ma è super l’intervento di Longo, oggi costretto agli straordinari. Migiorelli prova a rendere meno pesante il passivo ma la sua conclusione esce di poco alla sinistra di Falso. Alla mezz’ora anche Vitone cerca gloria su calcio di punizione ma la palla esce a lato. All’ottantaduesimo il Sulmona cala il sipario segnando il sesto gol con Proietti, ancora su assist pregevole di Vitone, che non ha problemi a depositare in rete. Finale di gara gestito con uno sterile possesso palla da parte dei padroni di casa. Bella cornice a fine gara con il terzo tempo delle due squadra e gli applausi del pubblico del Pallozzi ai suoi beniamini ma soprattutto ai giocatori del Bojano che, nonostante le difficoltà societarie e di classifica, è sceso in campo per giocare a viso aperto contro un Sulmona più forte sia atleticamente che sul piano mentale. Abruzzesi momentaneamente quarti con tredici punti ma con una partita in più, molisani fanalino di coda a quota quattro assieme alla Renato Curi Angolana e l’Isernia.

SULMONA: Falso, Di Berardino, Nicolai, Bensaja, Cirina ,Brack ( 14’ st Gasperini), Montesi, Vitone, Ceccarelli (25’ st Proietti), D’Angelo, Taormina (32’ st Bordoni) A Disp.: Moggio, Abdija, Ursini, Spaho, Cibelli, Marangon.   ALL. Di Corcia

BOJANO: Longo, Parlangeli, Pellegrino, Tancredi, Montone, D’Addato, De Matteo, Di Lullo, Panico (7 ‘st Etogo), Migiorelli (28’ st Ursi), Evacuo (10’ st Curto)  A Disp.: Romano, Maiello, Ferrante, Ambrosino, Catapano, Capuano. ALL. Pulcinella.

RETI:  13’, 43’ Ceccarelli; 37’,52’ D’Angelo, 46’ pt. Cirina, 82’ Proietti

Arbitro: Ragonesi di Perugia

 NOTE: Ammoniti: Di Lullo, Panico (B)

Recuperi: +1; 0  Angoli: 9-1

fotosulmona fotosulmona3 fotosulmona2