CASAPOUND CRITICA IL CONSIGLIERE DI IANNI

“In assenza di una maggioranza di solito risponde una opposizione coesa e responsabile ma certamente non è il caso di questa citta'”, comincia così una nota a firma  del responsabile cittadino di Casapound, Alberto Di Giandomenico, che, nello specifico, critica la decisione del consigliere di minoranza Enea Di Ianni di aver votato a favore del programma di mandato presentato dal sindaco e dalla sua Giunta. “Rimane difficile capire la motivazione per cui il consigliere di opposizione Di Ianni abbia votato, e quindi persegua, il programma di mandato del suo diretto avversario visto che nell’ultima campagna elettorale l’ex candidato sindaco poneva sul tavolo dei suoi sostenitori una programmazione completamente diversa da quella che ha nuovamente deciso di scegliere” afferma Di Giandomenico “Chiediamo alle liste che lo hanno sostenuto, Fratelli d’Italia e il Popolo di Sulmona, di chiarire nei confronti di quella gente, che probabilmente ha creduto e li ha votati, quale sia la linea politica che vorranno perseguire nei prossimi giorni di questa amministrazione”. Casapound sottolinea, inoltre,  “l’inesistenza di molti consiglieri ma anche per l’incapacita’ politica e comunicativa dei nuovi assessori”.