TASSE INSEGNE, ACCORDO TRA CNA E COMUNE

Sulla questione del mancato pagamento delle imposte pubblicitarie da parte dei commercianti sulmonesi, che tanto aveva fatto discutere nei mesi scorsi in città, sono entrati in sintonia Cna Valle Peligna e inquilini di palazzo San Francesco. Si è svolto un incontro nella residenza municipale di Sulmona ieri tra il presidente provinciale della Cna Valle Peligna, Teodoro Marini, l’assessore comunale Tonio Iudiciani e la dirigente Sorrentino, per discutere sugli gli avvisi bonari di pagamento della tasse sulle insegne. In sintonia con la Andreani Tributi, che aveva inviato gli avvisi del pagamento, si è convenuto nel soprassedere per quanto riguarda le vetrofanie e i gradini nel centro storico, ma non per le insegne, per le quali resterà la tassa. Soddisfatto Marini, che ha spinto affinchè si risolvesse il problema, spiegando che “l’incontro è stato proficuo. Si è intrapreso un percorso chiaro, raggiungendo un accordo rispettando obblighi imposti dal legislatore . Quanto a coloro che hanno già ricevuto l’avviso di pagamento, Marini afferma che al più presto possibile dovrà regolarizzare la propria posizione presso gli uffici della società”