DOPO L’AFA, ACQUAZZONI E ALLAGAMENTI

Dopo l’afa asfissiante di questi giorni, che ha tenuto in ostaggio la Valle Peligna, nel primo pomeriggio di oggi sono bastati pochi minuti a un forte acquazzone per causare danni e allagamenti. Punto più critico a Sulmona è stato l’imbocco di via Pescara. Saltato, infatti,   l’asfalto poco prima del ponte San Panfilo, a un anno circa dal rifacimento di carreggiata e ringhiere. Sul posto i Vigili del Fuoco, allertati dai residenti e commercianti inferociti per la scarsa manutenzione dei tombini, che con le forti piogge si ostruiscono e scoppiano, e per l’invasione d’acqua nel bar limitrofo. Intanto è arrivata anche la squadra della Saca per effettuare i lavori. Sopralluogo da parte del sindaco Peppino Ranalli, il quale, insieme al comandante della polizia municipale Antonio Litigante, si è recato anche nei pressi della rotatoria della frazione Bagnaturo, a metà tra Sulmona e Pratola Peligna, dove era presente anche il vicesindaco pratolano Costantino Cianfaglione. Terreni inondati dall’acqua piovana caduta in abbondanza, come allagati diversi locali a pian terreno, tanto che il proprietario di un garage ha trovato nella rimessa di auto della sua casa un piccolo pesce che ha poi gettato nel vicino Velletta, insieme a  fango e detriti tirati fuori con i secchi. “E’ sempre così, ogni volta che piove un po’ di più” hanno lamentato gli abitanti. “E’ grazie al muretto costruito da noi e con i nostri soldi che l’acqua non ha allagato per intero le nostre case”.  Secondo il vicesindaco di Pratola si tratta di una problematica che dovrebbe venire meno alla chiusura definitiva del cantiere aperto (da anni) sulla rotonda, assicurando che si  occuperà in prima persona di controllare il progetto, anche se il ponte, che solitamente cede, questa volte ha retto la violenza idrica. Interventi dei Vigili del Fuoco anche a Fonte d’Amore, per un quadro elettrico andato a fuoco.

 

foto1 foto3 FOTO4 FOTO7

 

FOTO9 FOTO10

case invase dall’acqua in una traversa di via Pescara

 

FOTO8

FOTO11 FOTO12

carreggiate inondate a Bagnaturo

FOTO13

Vigili del Fuoco, sindaco di Sulmona e vicesindaco di Pratola a Bagnaturo

FOTO14

via Morronese

FOTO15

terreni coltivati pieni d’acqua, al lavoro Protezione civile e Vigili del Fuoco

FOTO17

L’ira dei residente stanchi delle problematiche irrisolte che si ripresentano a ogni acquazzone

FOTO19 foto20

strade ostruite a causa delle caditoie non pulite in diverse zone di Sulmona

FOTO21

Bagnaturo