ORSO AMMAZZATO, CAPIGRUPPO CONSIGLIO REGIONALE “INACCETTABILE”

“Condannare chi si e’ macchiato di questo atroce gesto che ha arrecato un danno al nostro patrimonio ambientale e faunistico. Uccidere un orso, simbolo della nostra regione e dei nostri parchi, e’ inaccettabile. Auspichiamo un intervento tempestivo della magistratura affinche’ possa individuare al piu’ presto i responsabili di questo grave gesto e venga attivato un coordinamento tra enti per fermare l’uccisione della fauna selvatica nell’area protetta del Parco Nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise”. Cosi’ la Conferenza dei Capigruppo del Consiglio regionale, commentando la notizia dell’uccisione dell’orso “Stefano”, avvenuto nei giorni scorsi sul Monte Marrone, nel versante molisano del Parco nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise.